2017-02-05

Se ti chiedi se la tua casa è antisismica o quali sono gli interventi antisismici | If you ask about your house: is it earthquake-proof? And what are the works to make it retrofitted?

La domanda che più spesso un cliente pone ora al suo tecnico riguardo alla sua casa è:
The larger question a client make to his technician about his house is:

1_ è antisismica?

edificio antisismico in c.a. legno muratura misto


E, nel precedente post sul Miglioramento sismico si evidenzia che gli edifici costruiti precedentemente alla normativa antisismica, ad oggi non sono classificabili, in quanto questa procedura è in corso di adozione; attenzione che questa classificazione permetterà anche di accedere alle detrazioni fiscali 2017-2021 .
D’altro canto quali sono gli edifici antisismici costruiti secondo normativa? Ahimè! Dipende!
La prima normativa - Legge 1086 del 1971 – è per le opere in c.a. e metalliche, poi arriva la Legge 64 del 1974 con prescrizioni per le zone sismiche. Ma è con una serie di decreti dal 1981 al 1984 che il territorio nazionale fu classificato e solo per un 45% posto sotto l’obbligo di rispettare norme specifiche per le costruzioni. L’Ordinanza PCM 3274 del 2003 ridefinisce il territorio in quattro zone a diversa pericolosità. Con le ultime NTC 2008 tutte le costruzioni, dovunque realizzate, dovranno tener conto dell’effetto sismico, in relazione ad un dato valore di accelerazione del terreno.
Quindi se la costruzione è stata realizzata dopo il 1984 in una zona classificata, l’edificio ha rispettato le normative previste a quella data (che non sono le stesse del 2003!), troppi se quindi non rimane che affidarvi ad un tecnico per una VALUTAZIONE SISMICA DELL’EDIFICIO, che è una procedura si costosa ma necessaria!

2_ se non è antisismica, come posso intervenire?


Sono possibili due tipi di interventi antisismici sugli edifici, che permettono di ottenere diversi livelli di sicurezza. Secondo la ‘Classificazione degli interventi’ sugli edifici esistenti, nella NTA 2008 - 8.4 :

INTERVENTI DI ADEGUAMENTO SISMICO

interventi adeguamento sismico


Gli interventi permetteranno di ottenere una resistenza pari a quella di un edificio di nuova costruzione. Sono obbligatori quando si intende:
_ sopraelevare la costruzione;
_ ampliare in connessione alla costruzione esistente;
_ variare la destinazione d’uso che comporti aumento dei carichi in fondazione superiori al 10%;
_ intervenire strutturalmente per trasformare la costruzione con una serie di opere che portino ad un organismo diverso dal precedente.
Capisco che già queste disquisizioni non siano semplici, ma sono veramente importanti ed il vostro tecnico vi dirà subito se rientrate in questi casi. E comunque sono interventi di sicurezza che vi consiglio sempre di valutare, sia che la vostra casa sia in piedi da generazioni, sia che volevate intervenire con opere interne (rimodernare) che esterne (ristrutturare e/o  riqualificare energeticamente l’edificio). Vi consiglio, prima di intervenire sulla vostra casa o di comprarne una, di valutare quale lavoro è più urgente da fare.
Premesso che questi interventi sono spesso più costosi più l’edificio è critico per tecnologia costruttiva o posizione o per la presenza di tutela dei Beni culturali etc., spesso si sceglie di intervenire così:

INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO SISMICO

interventi di miglioramento sismico

Sono interventi che permettono di aumentare la sicurezza strutturale della costruzione, senza raggiungere i livelli di un adeguamento sismico, ma senza alcun obbligo sul limite da raggiungere. Sono interventi di vario genere che apportano un aumento di resistenza globale o locale alla struttura. Sarà il tecnico a valutare e consigliare quali interventi siano più importanti per mettere in sicurezza la costruzione, nel caso di interventi che modifichino le coperture, i solai, le murature portanti, le scale od ogni altro elemento strutturale. I lavori da affrontare saranno più o meno costosi a seconda dello stato strutturale della costruzione e delle modifiche che si intende apportare.

INTERVENTI DI RIPARAZIONE O INTERVENTI LOCALI

Sono interventi di riparazione, rafforzamento e sostituzione di singoli elementi strutturali o di parti limitate della costruzione, ma che non devono cambiare il comportamento globale della struttura. Quindi il tecnico valuterà, rispetto ad un danno o al degrado o a modifiche, quale parte sarà oggetto di intervento, documentando che tale intervento non apporterà modifiche sostanziali al comportamento strutturale della costruzione.

Spero di esservi stata utile! 

2017-01-27

Paper cutting : lo stato dell'arte | state of the art

paper cutting dolls house

Capisco che chiamare arte il mio tentativo di intaglio sia un po' troppo! Ma sono orgogliosa del risultato, una casetta con le sue stanze, tanti oggettini, quasi da casa delle bambole 👯
| I know that it's a little too to mention as art my cutting! But i'm proud of the achievement, a little house with rooms, many little objects, as a dolls house!

paper cutting dolls house

paper cutting dolls house

paper cutting dolls house

E' ispirata alla mia casetta, vi piacerebbe avere la vostra casetta versione paper cutting?
| It is inspired by my little house, would you like to have your paper cutting house?

✂ 🏠

2017-01-26

Aggiornamento: Miglioramento sismico e consolidamento delle costruzioni in muratura esistenti

Corso di aggiornamento più che mai attuale:

Prima parte_ Conoscenza del costruito e degli elementi del rischio sismico: pericolosità, vulnerabilità, esposizione.
L’intervento del Prof. Luigi Marino ¹ ha ricordato l’importanza di un rilievo del costruito come base per una metodologia di indagine e per conoscere le caratteristiche positive o negative di un edificio.

Seconda parte_ Prevenzione e sicurezza. Concetto di vita nominale restante e tempo utile per l’intervento. Problematiche sicurezza Vs conservazione. Le Linee Guida MiBACT.
Questo intervento del Prof. Antonio Borri ² apre su problemi attuali e non ancora risolti – come risulterà evidente - . Non mi dilungherò sugli aspetti tecnici, ma volevo riproporre l’appello di questo professionista, che durante i suoi studi ha visto e toccato con mano l’ineluttabilità dei fenomeni sismici, ma è riuscito con difficoltà a far capire l’importanza della prevenzione in questo campo, coniando una frase, secondo me emblematica,

‘NEGAZIONISMO PSICOLOGICO DI MASSA’
Come altro si può descrivere questo continuo angosciarsi e scandalizzarsi quando si scatena un terremoto, per poi scordarsene e proseguire a vivere normalmente ma irresponsabilmente?
Il professore spiega semplicemente che la sismicità è un problema con cui confrontarsi, perché
1_  PERICOLOSITA’: sappiamo dove avviene – non quando e quanto! – ma è già più che sufficiente;
2_ VULNERABILITA’: sappiamo che le nostre costruzioni, in gran parte, sono vulnerabili al sisma, perché tendono a danneggiarsi fino al crollo;
3_ ESPOSIZIONE: sappiamo che se le persone o le cose preziose sono presenti in un edificio vulnerabile, i danni sono più gravi.

antisismica sismica terremoto

Ci ha mostrato la grande varietà delle costruzioni in Italia, da quelle tecnologicamente all’avanguardia – direi ormai attuali o almeno dovrebbero costituire la norma – fino a … la casa sui trampoli!

edificio antisismico terremoto

2016-11-20

Sono una carto-dipendentente e non lo sapevo! / I'm a stationary addict but i didn't know!

Penso che la parola carto-dipendente non esista! Ma era per farvi capire qual'è il mio livello di dipendenza da tutto ciò che è di carta: dai quadernini di appunti alle cartoline,  da tutti quegli attrezzi per lavorare la carta - matite, pennarelli, scotch, puntine, clip - agli stampini, alla calligrafia ... E ho curiosato on line notando che, per fortuna, sono ancora al primo stadio di dipendenza.
Guardate un po' in quanti ne sono affascinati e si incontrano, anche di fronte a un caffè, per mostrarsi a vicenda il risultato di agende quaderni e planner. Ogni settimana viene arricchita da disegni, sticker, stampini, scritte, non semplici scotch ma decorazioni dette washi ed altro ancora, non solo i soliti impegni barbosi! Così ogni facciata diventa un favoloso memoir!
| I admit my stationary addiction, about all that is paper: notebooks cards and all those tools to work with paper - pencils pens washi tapes clip - and the stamps, the lettering and caligraphy ... So i snooping on line seeing as i am in the first phase of addiction, fortunately.
Let you see how many people are in love with, so they meet with a coffe to show each other the result in diaries notebooks and planners. Every week is enriched with drawings, stickers, stamps, lettering, washi tapes and so on, not only those boring date! So each side becomes an amazing memoir! 


stationary paper addict

stationary paper addict

stationary paper addict

stationary paper addict

stationary paper addict

Ho la mia collezione di materiale da cartoleria - una piccola parte la potete vedere sul post di instagram - ma ad una cosa fondamentale ho rinunciato: l'agenda!!! Ho adottato un'app con tutte le sue notifiche - per non scordarsi nulla, dalle bimbe da ritirare in palestra, al campione di piastrella da consegnare! - ma ora mi manca ... e dato che il nuovo anno si avvicina ... potrei prenderne una bellissima!
| I have a stationary collection - you can see a little part of it on instagram post - but i gave up of a base thing: the planner!!! I use an app with all the notifications - not to forget everything, from picking up the girls in gym, to delivering the tile sample! - but now i miss it ... and since the new year is coming ... i can getting a beautiful one!

Buon shopping in cartoleria e divertitevi!
Nice stationary shopping and enjoy!

2016-11-19

E' ORA DI PENSARE AI LAVORI IN CASA ... ECCO UNO SCHEMA DELLE DETRAZIONI FISCALI IN EDILIZIA PREVISTE X IL 2017 E FINO AL 2021!!!

Se la vostra casa 🏠 o 🏰 ha bisogno di essere rinnovata, date un'occhiata alle agevolazioni 💰 per il 2017 e non solo, anche fino al 2021!
Queste sono le agevolazioni del ddl Bilancio 2017 a favore degli interventi edili.

detrazioni fiscali 2017 ristrutturazioni

Prorogata a tutto il 2017 la detrazione fiscale in misura del 50% per le spese sostenute per gli interventi di ristrutturazione edilizia. La detrazione va ripartita in 10 rate annuali costanti per un limite di spesa pari a € 96.000. Gli interventi per i quali è possibile ottenere l’agevolazione sono: manutenzione straordinaria, ristrutturazione edilizia, risanamento conservativo e manutenzione ordinaria delle parti comuni dell’edificio.

📐  Guarda come posso aiutarti 



Tra gli interventi ammissibili ci sono:
  • demolizione e fedele ricostruzione dell'immobile
  • opere sulla parte di edificio esistente nel caso di ampliamenti col Piano Casa (attenzione: gli ampliamenti non rientrano)
  • modifiche della facciata, del tetto e dei volumi con caratteristiche tecniche ed estetiche differenti
  • realizzazione di mansarda o trasformazione di soffitta in mansarda
  • realizzazione di balcone o trasformazione del balcone in veranda
  • innovazione o realizzazione di soppalco
  • frazionamento o accorpamento di unità immobiliari con esecuzione di opere
  • installazione di ascensori e scale di sicurezza
  • rifacimento di scale o rampe e costruzione di scale interne
  • sostituzione di infissi esterni con modifica di materiale o tipologia
  • realizzazione o miglioramento dei servizi igienici
  • messa in regola degli impianti elettrici, idrico-sanitari e a metano
  • spese per l'acquisto dei materiali
  • imposta sul valore aggiunto, l'imposta di bollo ed i diritti pagati per le concessioni, le autorizzazioni, le denunzie di inizio lavori e gli oneri di urbanizzazione
  • spese per la progettazione e le altre prestazioni professionali connesse
  • realizzazione di misure di protezione da atti illeciti, quali ad es. recinzioni, grate, porte blindate, rilevatori di apertura infissi, saracinesche, vetri antisfondamento, casseforti, rilevatori antifurto
  • interventi per il conseguimento dei lavori di riqualificazione energetica
  • adozione di misure antisismiche sulle parti strutturali dell'intero edificio
  • spese per la documentazione della sicurezza statica dell'edificio
  • bonifica dall'amianto
  • opere volte ad evitare gli infortuni domestici
  • misure anti-simiche in zone ad alta pericolosità
  • ricostruzione o ripristino di immobile danneggiato da eventi calamitosi per i quali sia stato dichiarato lo stato di emergenza
  • realizzazione di autorimesse o posti auto pertinenziali, anche a proprietà comune
  • eliminazione delle barriere architettoniche tramite ascensori o montacarichi
  • realizzazioni tecnologiche atte a favorire la mobilità per le persone portatrici di handicap gravi

detrazioni fiscali 2017 riqualificazione energetica

Prorogato al 31 dicembre 2017 l’ecobonus per gli interventi di riqualificazione energetica su singole unità immobiliari: i contribuenti possono detrarre il 65% delle spese sostenute, suddividendo l’agevolazione in 10 rate annuali costanti. L’agevolazione è riconosciuta per le spese di: riqualificazione energetica di edifici esistenti, con limite di spesa pari a € 100.000; involucro edifici esistenti (pareti e finestre), fino al limite di spesa pari a € 60.000; installazione di pannelli solari fino al limite di spesa di € 60.000; acquisto ed installazione di schermature solari con tetto di spesa pari a € 60.000; sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale con tetto di spesa paria € 30.000, anche per generatori alimentati da biomasse.


🔨  Posso aiutarti così ! 


RISTRUTTURARE- consulenza in progettazione edile

detrazioni fiscali 2017 riqualificazione energetica

Prorogata al 31 dicembre 2017 per gli interventi di riqualificazione energetica: i contribuenti possono detrarre il 65% delle spese sostenute sulle parti comuni condominiali e sugli edifici degli istituti autonomi per le case popolari. 
Inoltre è prevista la detrazione del 70% (dal 2017 al 2021) per le spese sostenute per questi interventi quando interessino almeno il 25 % della superficie disperdente lorda dell’intero edificio. Un ulteriore detrazione al 75% è prevista per gli interventi sulle parti comuni degli edifici condominiali che conseguano almeno la qualità media di cui al dm 26 giugno 2015. Importo massimo della detrazione è paria € 40.000 moltiplicato il numero delle unità immobiliari.

detrazioni fiscali 2017 2021 interventi antisismici

Sono previste agevolazioni fiscali per questi interventi fino  al 2021, pari al 50% e fino a € 96.000 di spesa, per interventi in zona ad alta pericolosità sismica (zona 1,2,3) su edifici adibiti ad abitazioni ed attività produttive. Attenzione che la detrazione è ripartita in 5 quote costanti annuali.
Previste detrazioni maggiori:
  • al 70% per interventi antisismici che consentano il passaggio ad una classe di rischio sismico inferiore
  • al 80% per il passaggio a 2 classi inferiori
  • al 75% per interventi sulle parti comuni degli edifici condominiali col passaggio ad una classe di rischio sismico inferiore
  • al 85% per interventi sulle parti comuni degli edifici condominiali col passaggio a 2 classi di rischio sismico inferiore
Sono detraibili anche le spese tecniche per la classificazione e la verifica sismica dell’immobile.

🚧  Guarda cosa posso fare x te ! 


RISTRUTTURARE - consulenza progettazione edile

agevolazione fiscale 2017 2021 alberghi agriturismi ristrutturazioni

Per le imprese alberghiere e gli agriturismi, esistenti al primo gennaio 2012, è concesso un credito d’imposta nella misura del 50% delle spese sostenute per gli interventi edilizi fino ad un limite pari ad € 200.000. Il credito è concesso per i periodi dal 2017 al 2019 compreso.

Rinnovato per l’anno 2017, pari al 50% delle spese sostenute per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici (dalla classe energetica A per i forni e A+ per gli altri) Il bonus è per chi inizia o ha iniziato i lavori dal 26/06/2012 ed ha effettuato lavori di ristrutturazione edilizia, per i quali ha usufruito delle detrazioni fiscali. La detrazione si ripartisce in 10 quote annuali costanti per un limite di spesa di € 10.000.

🏬  E' ora di cambiare ! 



RIMODERNARE - consulenza in progettazione d'interni



E ora ... 
pensaci 💬   e contattami 📱 !!!

2016-11-12

Mi sto innamorando dell'intaglio della carta! / I'm falling in love with papercut!

Per chi non lo conosce, esiste tutto un mondo di carta, l'elemento più comune, organico, ecologico poichè riciclabile, lavorato in un modo tale da diventare arte. Qui vi mostro un settore particolare della lavorazione della carta cioè il suo intaglio - troverete più notizie e immagini come 'papercut' -. Da esempi quasi elementari si arriva ad elaborazioni veramente raffinate ed incredibili, ammirate:

| For those who don't know there is a paper's world, an element so common, organic, ecological for it is recyclable, processed in a way that become art. Now i show you a peculiar area of the paper manufacturing that is the cutting - look for 'papercut'  for more infos and pictures -. You can see from so elementar examples to making really sophisticated and stunning, look up:

papercut handmade

papercut handmade

papercut handmade

papercut handmade

Questi lavori si spingono oltre divenendo quasi dei bassorilievi - essendo posate a strati -
| These works go further becoming like bas-reliefs - putting down layered -


papercut handmade

Fino a diventare delle sculture
Up to become sculptures

papercut handmade

Infinite variazioni ed un esempio di origami - sempre bello! -
Infinite variations ed an example of origami - ever cool! -

papercut handmade

E questa è la mia esperienza: è un lavoro di pazienza, precisione ma che da le sue soddisfazioni! Se volete provare avrete bisogno - oltre che della carta! iniziate con quella normale ma il bristol è meglio - di un taglierino come vedete nella mia foto e di una base che resista ai tagli, al momento ho trovato solo questa tavoletta di legno, ma consiglio di procurarsi quella tavoletta semirigida plastica che usano gli incisori ed i gioiellieri - cercatela come 'cutting mat' -.
| And this is my test: this work needs patience, accuracy but it's rewarding! If you want to try you need - paper of course! start with common paper but the bristolis better - a cutter like the one in my photo and a strong back, i have only that wood back, but i suggest to get a cutting mat, semi-rigid plastic back used by engravers and jewelers.

papercut handmade

tagliate e divertitevi!
cut and enjoy!



P.S.:
Foto di proprietà dei rispettivi autori se non altrimenti specificato
Photos property of corresponding author if otherwise unspecified

2016-11-05

Nel flusso degli # hashtag / In the # hashtags flow

Quando posti su Instagram, mi chiedo che # usare, così come ho fatto oggi per la foto della mia scrivania. E se, per curiosità, mi butto nel mondo degli hashtag, trovo sempre qualcosa che mi piace - o anche no - e mi perdo e non finirei mai di viaggiare. Condividendo la mia scrivania - un computer con la piantina succulenta, la scatola di metallo colorata, penne pennarelli matite righelli e squadrette, il metro ed i miei quadernini degli appunti (li colleziono e poi mi dispiace usarli!), gli schizzi a mano ed i libri di architettura e tanto altro intorno - dicevo che quando posto qualcosa di mio, poi vado a curiosare, in questo caso, tra le scrivanie degli altri e ho pensato di farne un piccolo resoconto - veramente! è solo una parte di tutto quel che ho visto e  w amato ...
Tra gli hashtag in italiano si trovano sempre meno post - in effetti anch'io uso spesso quelli in inglese -
| When you post on Instagram, i wonder which # i have to use, just as i do today for my desk's photo. And if i dump myself in the hashtag's world, i always find something i like - or not - and i get lost and i'd never end up travelling. Sharing my desk - a laptop with a succulente, the metal coloured box, pens felt-tips pencils rulers and t-squares, the tape measure and my notes ( i collect and then i'm so sorry to use them!), the handmade sketchs and the architectural books and more - i say that when i post something of my own, then i go snooping in other desks and so i thought to report back - really a bit! it's only a part of all i saw and loved ...
The italians hashtags are less and less - in fact i often use the english ones-

#scrivania ashtag

dall'antichità| since antiquity ...                                   al vintage| to vintage ...                                    al concettuale| to conceptual

#scrivania ashtag

a quella di design| the design one -             quella artistica| the artistic one -              quelle straniere sono più minimaliste| the foreign ones are more minimalist

#desk ashtag

glamour                                                    colorate| coloured                                                           effetto giungla| jungle effect

#desktop ashtag

quanti schermi!| so many screens!                              da studioso| for expert                             semplice| simple

#workdesk ashtag

in pausa the| on tea break                             grafica| graphic                                caffè x l'architetto| cafe for the architect

#workdesk ashtag

senza fronzoli| no-frills                                             a tono| in kind                                                verde| green

#workdesk ashtag

in bianco e nero| black and white                               geometrica| geometric                         simmetrica| symmetrical

#desksituation ashtag

d'ispirazione| inspirinig                                         letterale| literal                                             surreale| surreal

#desk #scrivania ashtag
                   
disegnata| drawed                                            schizzata| sketched                                       digitalizzata| digital        

ad ognuno la sua!
to each his own!



P.S.:
Foto di proprietà dei rispetti autori se non altrimenti specificato
Photos property of  corresponding author if  otherwise unspecified